Togliere le parole di mano | performance

TOGLIERE LE PAROLE DI MANO (performance)

di Ilaria Margutti

Due appuntamenti:

10 aprile dalle 16,00 alle 17,00 > partiamo dalla scrittura

24 aprile dalle 16,00 alle 18,00 > performance

 

Una tela scritta, ricamata a mano. Un diario invisibile. Un lavoro illeggibile.

Ho pensato di ricamare un vecchio lenzuolo tessuto a telaio, ritrovato in un magazzino.

Un lenzuolo liso, macchiato dal tempo e forse anche dai suoi corpi avvolti.

Ho pensato di compiere un gesto infinito, invisibile, come la vita e la bellezza, che richiedono il nostro più grande sforzo per essere rivelate.

In equilibrio tra Dramma e Armonia, la vita si dipana sempre come un miracolo.

L’opera in sé è un diario ricamato a mano su un lenzuolo.  Raccoglie scritti, poesie, pensieri e riflessioni su un tema in particolare: una fioritura in espansione.

È una catalogazione di storie di vita vissuta, trascritta da diari privati che alcune persone mi hanno donato e di cui ne ho ricamato i frammenti più intensi.

Ho iniziato a raccogliere queste storie nel 2013 e, ad oggi, ho ricamato 3,50 mt di stoffa.

Tre metri e mezzo di racconti, con l’intenzione di creare un diario collettivo che accogliesse i passaggi fondamentali di momenti di guarigione e fioritura di ogni vita che ho incontrato.

Durante lo svilupparsi del lenzuolo ho avuto modo di leggere molti diari, molte storie, di incontrare la profondità spesso insoluta di domande lasciate alle forme del tempo.

Rispetto al mio solito lavoro, che si svolge in solitudine, questo è un gesto compiuto tra le persone che assistono insieme a me e ascoltano il suono dell’ago sulla tela tirata tra il telaio.

È come un battito che ci riconduce al ritmo del respiro, al luogo originario, al punto dal quale tutto ha cominciato ad espandersi.

La vita è in espansione, come l’universo, e nel raccoglierne i suoi frammenti su una tela lunghissima vorrei restituire alla vita il dono della vita stessa.

Le nostre vite come una sola vita.”

Nel primo appuntamento sarà possibile fare due chiacchiere con l’artista che ci racconterà le storie custodite dentro al lenzuolo.

Entro la settimana successiva, chi vorrà, potrà mandarle una pagina scritta, un pensiero, una vicenda, un segreto… che andrà a far parte del flusso del lenzuolo, della storia collettiva che Ilaria Margutti sta raccogliendo.

 

Due appuntamenti:

> 10 aprile dalle 16,00 alle 17,00 > partiamo dalla scrittura.

per partecipare è necessario prenotare al 3478539953 anche tramite whatsapp.

> 24 aprile dalle 16,00 alle 18,00 > performance

Chiunque potrà assistere alla performance anche chi non ha partecipato all’incontro e ognuno sceglierà per quanto tempo sostare nell’ascoltare il filo nelle storie.

 

Dove:

Orti urbani del Bastione Via Santa Croce, 7, Sansepolcro (AR)

 

Organizzato da:

Floema Aps in collaborazione con CasermArcheologica